Menu
Sei qui: HomeArticoli al TOPVisita all'Atene della Calabria e al Ponte San Francesco di Paola

Visita all'Atene della Calabria e al Ponte San Francesco di Paola

bernardino-telesio ridottaVisita all'Atene della Calabria e al Ponte San Francesco di Paola

Venerdì 29 novembre le classi I ABTS, I AFM/CAT e IV MAT si sono recate a Cosenza per vedere da vicino il Ponte, opera dell'architetto e ingegnere spagnolo Santiago Calatrava, intitolato a San Francesco di Paola, patrono della Calabria.

( Clicca sulla foto per vedere tutte le immagini della visita)

Visita a CS 29 11 2019

Nietzsche affermava che la grandezza dell'uomo è di essere un ponte e non uno scopo e il ponte di Calatrava è metafora di unione poiché collega le due rive del Crati, e simbolo di armonia per la sua forma che ricorda un'arpa gigante.
La sua enorme struttura che si staglia nel cielo di Cosenza, è stata egregiamente esposta ai ragazzi dai docenti Ing. Marcello Tudda e Prof. Ottavio Sansoni.
L'uscita didattica è proseguita verso la parte antica della città; attraverso corso Telesio, principale arteria della città vecchia, i ragazzi sono sboccati in Piazza del Duomo, dove si eleva la Cattedrale in tutta la sua magnificenza e poi su fino Piazza XI Settembre.
Circondati dal Teatro Rendano, il Palazzo del Governo, l'Accademia Cosentina e la statua di Telesio gli alunni hanno incontrato lo storico Stefano Vecchione che con notizie e aneddoti su Cosenza, denominata l'Atene della Calabria per il suo passato culturale (l'Accademia Cosentina è una delle primissime accademie fondate in Italia), ha spiegato l'importanza di conoscere il passato per capire il presente.
La passeggiata culturale è proseguita presso Palazzo Sersale, il Museo delle Arti e dei Mestieri che in questi giorni ospita una mostra di macchine d'epoca e il Museo Diocesano che racchiude preziosi tesori, tra cui la Stauroteca, testimoni di passato ricco di cultura e civiltà della città dei Bruzi.
La giornata si è conclusa sul corso principale, Corso Mazzini, che ospita una galleria d'arte "en plein air", il "Museo all'aperto". I ragazzi hanno potuto ammirare attraverso il percorso espositivo, i Bronzi di Sacha Sosno, la Grande Bagnante di Emilio Greco, San Giorgio e il Drago di Salvador Dalì, Ettore e Andromaca di Giorgio De Chirico, il Cardinale di Giacomo Manzù, quattro Paracarri e la Bifrontale di Pietro Consagra e infine il Lupo della Sila di Mimmo Rotella.
Approfittando del Black Friday i giovani hanno beneficiato degli sconti eccezionali e delle promozioni vantaggiose dei negozi che gli hanno consentito di realizzare qualche sogno, o di togliersi qualche sfizio in più a basso o bassissimo prezzo.
Felici per la bella giornata all'insegna della cultura, della socializzazione e dello shopping i ragazzi, nel tardo pomeriggio, sono rientrati a Paola.

Prof. Francesca Bonfiglio

Cerca

 

home banner-albo-pretorio

banner registro

logo-didattica

Pon 2014-20

amministrazione trasparente

logo-BachecaSindacale

Esami di stato 2017 new

LaBuonaScuola

didactica

Alternanza PCTO

logo-dislessia

Inclusione

logo scuola digitale2

selfie-logo

250x250

rassegna-stampa

gdpr privacy

Questa istituzione scolastica utilizza software opensource

zeroshell

zerotruth

Accesso riservato



Inizio pagina

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti. Per approfondimenti visualizza la nostra cookie policy

Nascondi questo messaggio
Cookie Policy