Incontro con l'autore_ Dott.ssa Olivia Imbroinise

imbroiniseIl Pizzini..... tra note di musica e poesia.  Incontro con l'autore

Si e' svolto presso il Pizzini di Paola l'incontro con l'autore , Dott.ssa Olivia Imbroinise.

Nata a Paola, laureata in pedagogia presso la Sapienza di Roma, in possesso di specializzazioni di varia natura, già dirigente scolastica presso istituti comprensivi della provincia di Catanzaro e Cosenza, collaboratrice di riviste e quotidiani locali come la "voce del Tirreno", destinataria del premio letterario nazionale "donna e scrittura". Nella sua raccolta umanità e osservazione acuta degli aspetti attraverso cui si dipana il reale, si estrinsecano nella liricità dei componimenti. Un io lirico, sofferto, un sentire non comune che tocca le corde della sensibilità del lettore, che non si ritrae però e non si arrocca nel guscio dell'individualismo, dell'indifferenza, della ritrosia ma inneggia alla vita in un impulso entusiastico e in una spinta edonica a ben agire puntando proprio sulle giovani generazioni protagonisti di ciò che verrà. E così la sua lirica, lungi dall'essere venata di romanticismo e contemplazione, diventa impegno civile e sociale. L' istituto ha accolto con grande piacere la scrittrice d'eccezione, vanto ed orgoglio del territorio che in più occasioni ha avuto l'onore di avere al proprio fianco, quale confidente ed amica di problematiche adolescenziali, nonché dispensatrice di consigli e spunti professionali. Insomma ,un valido aiuto anche per i docenti. L'evento si e' dipanato attraverso la declamazione dei versi e degli interventi autorevoli del dott. criminologo Sergio Caruso e del Prof Pietro de Luca che in più occasioni hanno ribadito il valore della poesia come cartografia dell'invisibile, traccia dell'anima e la funzione catartica della stessa , invitando gli alunni alla scrittura. "Scrivere equivale a creare e il processo creativo risulta terapeutico in se" sostiene il criminologo citando Jung. La . scrittura, allora , come terapia intesa in senso rigenerativo in quanto facilita l'autoconoscenza e la riscoperta di una rinnovata intimita' con se stessi . Un foglio di carta e una penna diventano ottimi interlocutori cui affidare i nostri segreti e le emergenze del cuore. Scrivere e' una forma di sollievo dell'anima , una sorta di auto esplorazione in cui emergono vissuti intrisi di ricordi e di riformulazioni personali"..Questa la chiosa finale dell'evento . Alle note struggenti di una sofferta poesia le note musicali di un sax magistralmente suonato dal giovane Alessandro La Neve.

Cerca

 

home banner-albo-pretorio

banner registro

logo-didattica

Pon 2014-20

amministrazione trasparente

logo-BachecaSindacale

Esami di stato 2017 new

LaBuonaScuola

didactica

alternanza

logo-dislessia

Inclusione

logo scuola digitale2

selfie-logo

250x250

rassegna-stampa

Questa istituzione scolastica utilizza software opensource

zeroshell

zerotruth

Accesso riservato



Inizio pagina

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti. Per approfondimenti visualizza la nostra cookie policy

Nascondi questo messaggio
Cookie Policy